Tema/i | anticapitalismo / antiglobalizzazione | repressione | WEF : Violenza poliziesca alla manifestazione a Davos
  30-01-2011 18:12
Autore : Freivogel
:: Tradotto da : Uccel di bosco
 
 
  Sabato la violenza statale si é abbattuta brutalente sulla dimostrazione - fra l'altro pacifica - contro il WEF che si è tenuta a Davos. Una cinquantina di persone sono state fermate e trattenute per venire identificate e schedate.
 
     
  Malgrado i controlli capillari ed interminabili sabato erano qualche centinaia le persone che sono riuscite a recarsi a Davos per partecipare alla dimostrazione contro il WEF. Il percorso del corteo era stato approvato, ma al lancio di qualche palla di neve e alla rimozione di qualche cartellone pubblicitario pro-WEF la polizia ha reagito immediatamente sparando proiettili in caucciù e con i cannoni ad acqua, colpendo così anche i diversi passanti presenti. Dopo essersi ritirati verso la stazione i/le manifestant* hanno cercato di proteggersi dai proiettili di gomma con quello che trovavano per strada e hanno frantumato delle vetrine. In seguito hanno preso il treno per tornare a Landquart.

A metà strada il treno ha però frenato bruscamente ed è stato scortato dall'antisommossa fino alla stazione di Fidris. Gli sbirri hanno quindi percorso i corridoi del treno prelevando di peso singole persone per poi ammanettarle con cinturini di plastica e in seguito perquisirle. Alla fine eravamo una cinquantina in mezzo al campo innevato a guardare il treno ripartire, incazzati, affamati e affaticati; a scaldarci col calore dei nostri corpi e a fumare sotto le stelle. Malgrado il freddo e i lacci taglienti gli sbirri sono tornati accompagnati dai latrati dei cani e hanno ripreso a urlare ordini.

Dopo all'incirca due ore ci hanno caricat* sulle loro camionette per portarci al posto di polizia di Landquart, dove siamo rimasti ad aspettare sul suolo di un garage per altre tre ore, allineati contro il muro e sotto continua sorveglianza. Dopo averci fotografati e schedati ci hanno infine lasciati andare a gruppetti.

Ad ogni modo noi non ci facciamo intimorire facilmente e il WEF continueremo a combatterlo, WIPE OUT WEF!
 
     
   
  > Commenta questo articolo  
> Versione originale (deutsch) | italiano | français
> Aggiungi una traduzione a questo articolo
> Scarica l'articolo in formato .PDF
> Invia questo articolo per email
  guardian 2011-01-31 16:43  
 http://www.guardian.co.uk/business/2011/jan/30/davos-andrew-clark-arrest
guardian