IRC HELP
  09-10-2003 00:02
Autore : ((i))
 
 
   
     
  1. Introduzione ad IRC

IRC significa "Internet Relay Chat" ed e' un protocollo basato sul modello "client-server". Il modello client server e' il modello piu' utilizzato in internet e significa semplicemente che diversi programmi clienti si collegano ad un solo programma server. E' lo stesso principio del web: quando volete vedere la pagina http://ch.indymedia.org/it/ aprite il vostro browser (mozilla o explorer per intenderci), che e' il programma cliente, digitate l'URL http://ch.indymedia.org/it/ e premete Invio. Quando premete invio il browser si collega al server alla "porta" 80 (che di default corrisponde al protocollo HTTP), chiede al programma server (apache o IIS per intenderci) di dargli la pagina /it/ e il programma server gli mandera' il testo HTML della pagina richiesta. Ma nello stesso tempo molti browsers possono collegarsi alla stessa pagina, dunque più programmi cliente si collegano allo stesso programma server.

In IRC e' la stessa cosa: un programma cliente si collega ad un server, questa volta alla "porta" 6667 (che di default corrisponde al protocollo IRC). Solo che quando vi collegate non volete in risposta una pagina web, ma volete chattare, il protocollo IRC prevede quindi un certo numero di comandi e di comportamenti che il server deve seguire, specifici per la chat.

2. Cosa offre un server IRC?

Un server irc e' il programma che si occupa ricevere i collegamenti da moltissimi clienti e di metterli in comunicazione tra di loro. Per semplificare la "vita" in chat, un server e' suddiviso in canali o stanze, ognuna con un suo nome e un suo topic e alle quali si puo' accedere per chattare con le persone che sono gia' all'interno del canale. Oltre a cio' e' possibile chattare direttamente e privatamente con un'altra persona collegata attraverso la query chiamato anche pvt (da PriVaTo).
Come detto IRC e' un protocollo e non e' niente di piu' che un set di comandi e di comportamenti che i programmi client e server devono seguire, per cui i comandi sono uguali su TUTTI i programmi clienti diversi; anche se molti di essi offrono un'approcio grafico a questi comandi si ottiene lo stesso identico risultato. Il vantaggio di usare l'interfaccia grafica e' che non si devono imparare i comandi, il vantaggio dei comandi e' che una volta che si imparano funzionano con tutti i programmi clienti, anche i piu' diversi fra loro.

3. Comandi

Un comando irc lo si scrive nello stesso spazio utilizzato per chattare solo che esso comincia sempre con il carattere '/' (slash) per differenziarlo appunto da una normale frase leggibile da tutti coloro presenti nel canale corrente. A questo punto e' utile dare una panoramica dei comandi piu' importanti:

/server irc.server.org serve per collegarsi al server "irc.server.org"
/server irc.autistici.org si collega al server irc.autistici.org alla porta 6667

TUTTI I COMANDI CHE SEGUONO FUNZIONANO SOLO UNA VOLTA COLLEGATI AD UN SERVER, ovvero DOPO il comando /server.

/list serve per ottenere la lista di TUTTI i canali presenti sul server, un canale comincia di norma con il carattere '#' (cancelletto) e non puo' contenere spazi.

/join #canale serve per entrare nel canale #canale.
/join #indy.ch entra nel canale #indy.ch (nel server corrente)

/leave [#canale] serve per uscire dal canale corrente o dal canale specificato.
/leave esci dal canale corrente
/leave #indy.ch esci dal canale #indy.ch.

/nick nuovo_nick serve per cambiare nickname da quello corrente a "nuovo_nick"
/nick Elfo cambia il mio nickname in "Elfo"

/msg altro_nick testo serve a mandare un messaggio privato ad un'altra persona presente in chat, questo messaggio puo' essere letto solo dalla persona specificata con altro_nick.
/msg bossa ciao come va? invia a "bossa" il testo "ciao come va?"

/query altro_nick serve per aprire una nuova finestra contenente i messaggi privati tra me e altro_nick. Se si vuole chattare privatamente con un'altra persona e' piu' comodo usare /query altro_nick cosi' nella nuova finestra bastera' scrivere normalmente per mandare messaggi privati all'altra persona invece che /msg altro_nick testo. E' piu' o meno come essere in un canale privato solamente con l'altra persona.

/quit serve per scollegarsi e uscire dal programma.

Ecco, questi sono i comandi piu' utilizzati.

La gestione di un canale: un canale ha 3 diversi tipi di utilizzatori: utenti, utenti con voce e operatori. Gli utenti sono le persone normali che entrano nel canale, gli operatori sono contraddistinti con il carattere '@' (at commerciale) davanti al nickname nella lista delle persone nel canale mentre gli utenti con voce sono contraddistinti con il carattere '+' (piu).
L'operatore ha il compito di gestire il canale, quindi oltre a chattare egli generalmente puo':
  • cambiare lo stato del canale (a invito, segreto, con password, moderato, ...)
  • buttare fuori un utente (/kick nick)
  • bandire un utente dal canale (/ban nick)
  • dare lo statuto di operatore ad un utente normale (/op nick)
  • dare voce ad un utente normale (/voice nick)
  • invitare un utente nel canale (/invite nick)
  • ...

    Stato del canale:
  • ad invito: il canale e' accessibile solo su invito di un operatore.
  • segreto: il canale non compare nella lista dei canali (quella che si ottiene con il comando /list)
  • con password: il canale e' accessibile solo con una password (per accedere ad un canale con pass: /join #canale pass)
  • moderato: solo gli operatore e gli utenti con voce possono scrivere nel canale, gli altri possono solo leggere.

    4. Il client

    Ci sono numerosissimi programmi per collegarsi ai server irc, tra i quali, suddivisi per Sistema Operativo:

    [Linux]
  • irssi [http://www.irssi.org] (debian: apt-get install irssi-text, gentoo: emerge irssi)
  • xchat [http://www.xchat.org] (debian: apt-get install xchat, gentoo: emerge xchat)

    [Macintosh]
  • ircle [http://www.ircle.com] (per tutte le versioni del MacOS)
  • xchat [http://www.xchat.org] (solo per Mac OS X)

    [Windows]
  • mIRC [http://www.mirc.com]

    Come già ricordato i comandi sono validi in tutti i client, ma essi si differenziano soprattutto nell'aspetto grafico.
    Oltre ai programmi veri e propri e' a volte possibile accedere alla chat attraverso una pagina web realizzata per questo scopo.
    Per accedere alla chat irc.autistici.org e www.ecn.org (fanno parte della stessa rete irc, sono due server diversi ma collegandosi all'uno o all'altro non cambia assolutamente nulla, stessi canali, stesse persone) si puo' utilizare l'interfaccia web presente all'indirizzo:

    http://www.ecn.org/irc

    bisognera' poi riempire il campo "nickname" inserire il vostro pseudonimo e scegliere come canale "Other" e scrivendo #indy.ch. Quando il campo nickname e' impostato sul vostro nickname e il canale e' #indy.ch potete cliccare su "Connect".
    In realta' non e' importante mettere il nick e il canale perche', come avete letto sopra, si puo' cambiare anche dopo con il comando /nick e si puo' tranquillamente usare /leave per uscire dal canale predefinito e entrare in #indy.ch con il comando /join #indy.ch, pero' fa risparmiare tempo.

    Una volta schiacciato "Connect" vi si aprira' una finestra di colore (BLU), essa e' la console, non corrisponde a nessun canale ma vi mostra i messaggi che provengono dal server, tipo il messaggio del giorno, le regole da rispettare ecc... Il prompt (il rettangolo in basso in cui scrivete) puo' essere usato solo per i comandi in quanto tutto cio' che non comincia con '/' verra' tranquillamente ignorato. Poco dopo apparira' un'altra finestra, questa volta di colore (VERDE) e corrispondera' al canale da voi impostato nella pagina web http://www.ecn.org/irc. Questa finestra e' composta da 3 riquadri, il piu' grande e' il canale vero e proprio, ovvero i messaggi scritti dai diversi utilizzatori e che tutti possono leggere, a destra invece c'e' la lista degli utenti presenti nel canale mentre in basso c'e' il prompt dove cio' che si scrive e' inviato al canale e verra' letto da tutti; anche in questo prompt e' possibile inserire dei comandi, per esempio per cambiare nick o per aprire una query con un'altra persona. Questa particolare interfaccia web permette di evitare l'utilizzo dei comandi per le funzioni principali, per cui per aprire una query con un'altra persona basta che
    1. l'altra persona vi mandi un messaggio privato
    2. che clicchiate sul nome della persona nella lista a destra, poi, nella finestra (GIALLA) che apparira' cliccate il pulsante "Query", vi si aprira' la finestra (ROSSA) della query.

    Ricapitolando, ci sono diversi tipi di finestre:
    BLU = la console messaggi del server, prompt
    VERDE = il canale messaggi pubblici del canale, lista utenti, prompt
    ROSSO = la query messaggi privati con da e per l'utente, prmpt
    GIALLO = la finestra utente informazioni sull'utente e pulsanti per azioni su questo utente (Whois, Whowas, Ping, Query, ....)

    5. I servizi

    Moltissimi server irc possiedono almeno 2 servizi: il nickserv e il chanserv:

    Il nickserv

    E' un utente fittizio con nickname nickserv. Il suo compito e' gestire i nickname registrati. Per accedere alle sue funzionalita basta mandargli dei messaggi privati:
    /msg nickserv help
    o
    /query nickserv
    help

    in questo modo il nickserv vi mandera' , privatamente (come un messaggio privato) la lista dei comandi che lui capisce.

    Due tra le tanti funzioni sono:
  • registrare un nickname
    comando: /msg nickserv register PASSWORD EMAIL il nickserv registrera' quindi il vostro nickname corrente (se non e' gia' registrato) e impostera' la password a PASSWORD e l'email a EMAIL

  • identificarsi al nickserv
    comando: /msg nickserv identify PASSWORD vi identifichere cosi' al nickserv, mettere come PASSWORD quella che avete scelto nel momento della registrazione.

    e' importante identificarsi all'inizio della sessione irc per i seguenti motivi:
  • gli altri utenti sono sicuri di chattare con il vero proprietario di quello psudonimo
  • il chanserv basa il controllo degli accessi solamente sui nick registrati... leggete il seguito e capirete!

    Il chanserv

    E' un utente fittizio con nickname chanserv. Il suo compito e' gestire i canali registrati. Per accedere alle sue funzionalita basta mandargli dei messaggi privati:
    /msg chanserv help
    o
    /query chanserv
    help


    in questo modo il chanserv vi mandera' , privatamente (come un messaggio privato) la lista dei comandi che lui capisce.

    Tra le tante funzione il chanser si usa per:
  • registrare un canale:
    comando: /msg chanserv register #canale PASS DESC il chanserv regitrera' quindi il canale #canale con password PASS e descrizione DESC, e il fondatore sarete voi. per registrare un canale occorre avere il nickname registrato ed essere il creatore di quel canale, ovvero avere usato il comando /join #canale quando il canale #canale ancora non esisteva, di fatto accedendo a questo canale lo avete creato e ne sarete il primo (e unico, per ora) utente, con i permessi di operatore.
    Avere un canale registrato e' utile per i seguenti motivi: quando il canale e' vuoto esso smette di esistere, per cui se qualcuno entra lo crea e ne diventa il proprietario, se pero' il canale e' registrato il Chanserv togliera' la @ (lo statuto di operatore) al proprietario abusivo. Il chanserv puo' anche svolgere una funzione di controllo su chi puo' avere la @ e molte, molte altre cose... /msg chanserv help per piu' informazioni.

  • dare lo statuto di AOP a qualcuno:
    comando: /msg chanserv aop #canale add NICK il chanserv aggiungera' alla lista degli AOP (AutoOP) del canale #canale il nickname NICK. Il nickname NICK deve essere registrato presso il nickserv e chi da questo comando deve essere o fondatore del canale op SOP (SuperOP, la sintassi per aggiungere un SOP e' la stessa, cambia solo aop in sop). A questo punto quando il nickname NICK entra nel canale #canale ricevera' automaticamente lo statuto di operatore (@) dal chanserv. Questo solamente se si e' gia' identificato presso il nickserv.

    6. Fine

    Per ora e' tutto, queste sono le regole, ora dobbiamo solo metterele in pratica!! Questo testo spiega COME usare IRC, ma il succo di IRC e' quello che ci si dice e la rete di conoscenze che si crea, questo non posso spiegarlo :)

    elfo per indy.ch
 
     
   
  > Commenta questo articolo  
> Aggiungi una traduzione a questo articolo
> Scarica l'articolo in formato .PDF
> Invia questo articolo per email